Berlino

Berlino è una meta perfetta per il weekend, che cerchiate cultura, storia o divertimento sfrenato, shopping o relax, che viaggiate con i bambini – che apprezzeranno i musei colorati e le aree verdi – o con la vostra dolce metà. Cosa fare a Berlino: dalla Porta di Brandeburgo al Checkpoint Charlie, Skyscanner ha scelto le 10 attrazioni imperdibili da visitare a Berlino.
Berlino è una città piena di energia, un centro di sperimentazione per l’arte, la moda, la musica e il design. Una destinazione giovane, hipster, in controtendenza, alternativa. La culla dei locali, delle discoteche, dei musei, dei festival all’avanguardia. Passeggiate per le sue strade tranquille, lasciatevi incantare da Alexanderplatz, visitate la parte del Muro di Berlino ancora in piedi, sorseggiate il vostro aperitivo lungo la Sprea – il fiume che attraversa Berlino – e datevi allo shopping in Scheunenviertel. I mezzi di trasporto sono efficienti, la città è sicura e i prezzi per mangiare e bere non sono esagerati. Insomma, cosa vi trattiene? Anche quest’anno è Berlino è la città da visitare.

Berlino, come arrivare
Berlino è molto ben collegata con l’Italia, da diverse compagnie di bandiera e low cost. Al momento sono due gli aeroporti di Berlino: Tegel, a nord ovest della città e più vicino al centro, e Schönefeld che si trova a sud, più lontano: qui atterrano quasi tutti i voli delle compagnie low cost.
Tegel è collegato con una linea di autobus alla città, mentre Schönefeld dispone di una stazione ferroviaria, ben collegata con la rete di treni tedesca e la S-Bahn di Berlino. Quale aeroporto scegliere? Beh, presto potrebbe non essere più un problema, dato che è in costruzione il grande aeroporto di Berlino Brandeburgo, che dovrebbe sostituire gli altri due.

Come spostarsi a Berlino
Muoversi a Berlino è piuttosto facile, grazie alla rete delle metropolitana. Ci sono due tipi di treni: quelli della S-Bahn (Stadtschnellbahn, ovvero “ferrovia veloce urbana”) viaggiano in superficie, spesso su sopraelevate: vi serviranno per i tragitti più lunghi, o per raggiungere i dintorni. Quelli della U-Bahn (Untergrundbahn, ovvero “ferrovia sotterranea”) sono invece delle classiche metropolitane, e garantiscono grande facilità di movimento grazie a una rete capillare. Se preferite viaggiare in superficie, la rete integrata dei trasporti (BVG) comprende anche i bus e qualche traghetto.